FUTURO COOP

È un progetto e, prima di tutto, un percorso che abbiamo avviato per ragionare insieme sul futuro della cooperazione. Iniziamo con un lavoro di ricerca e presto sarà attivo un blog dedicato al progetto.  In questo momento, dopo la crisi, Mafia Capitale, le profonde trasformazioni che stanno attraversando il Paese riteniamo necessario confrontarci sul futuro della cooperazione sociale con l'obiettivo di "guardare lontano" superando la dittatura del breve termine.
Inoltre c'è la grande questione dell'innovazione. Oggi questo termine si sta consumando, potremmo dire che si sta usurando. Molto spesso quando parliamo di innovazione e di start-up innovative abbiamo in mente le imprese di successo della new economy: Facebook, Google, e via dicendo. Credo che questi campioni dell'economia globale non rappresentino dei modelli per le cooperative sociali che dovrebbero guardare ad altre realtà come Linux, Arduino o Wikipedia cioè esperienze in cui l'innovazione è aperta e collaborativa.

Negli ultimi anni molto spesso le cooperative sociali sono state spinte a replicare modelli organizzativi ed imprenditoriali delle società di capitali come se, per essere competitive nel mercato, avessero bisogno di omologarsi alle strategie e comportamenti delle imprese for profit. Ritengo questa scelta un errore, esiste un'ampia letteratura che attribuisce alle cooperative sociali degli specifici vantaggi competitivi rispetto agli attori pubblici ed alle realtà for profit dovuti alla capacità di costruire fiducia e legami sociali e di coordinare una pluralità di risorse in modo da dare risposte ai bisogni riconosciuti dalle persone che vivono nella comunità. Credo che futuro.coop possa servire anche a costruire un "pensiero collettivo" su questi temi.

Registrati

Argomenti Popolari